Instagram: introduzione al social per l’azienda

Instagam per pubblicizzare l’attività

Mezzo miliardo di utenti nel mondo, 9 milioni gli utenti mensili in Italia, rappresenta ora un’opportunità anche per le aziende di coinvolgere ulteriore pubblico in maniera veloce ed accattivante. Abbigliamento, pet, food sono alcuni tra i settori che possono trovare interessanti sbocchi su questo social. In generale qualsiasi attività che possa produrre foto accattivanti potrà riscontrare un buon successo su instagram. Vedremo in quest’articolo come creare un account instagram, gestirlo da smartphone, taggare correttamente le immagini ed integrare il tutto con facebook.

Creiamo l’account su Instagram

Instagram non prevede, a differenza di facebook, differenza tra privato ed aziende o strutture come le pagine. Quindi andremo a registrare un account cercando un nome utente uguale o simile alla nostra ragione sociale o slogan. Cerchiamolo possibilmente corto e facilmente memorizzabile, in modo che per gli utenti sia più semplice cercarci e taggarci nelle loro foto. Prepariamo anche l’immagine profilo, tenendo conto che questa sarà poi inserita in un piccolo tondo. Quindi partiamo da un’immagine quadrata e verifichiamo che niente di importante esca dal cerchio inscritto. Controlliamo di non perdere niente di fondamentale se l’immagine viene visualizzata molto in piccolo. La scelta del logo aziendale può essere ottima. Se più persone gestiranno l’account sarà possibile configurarlo sui dispositivi di ciascuno, condividendo nome utente e password.
In basso a destra l'icona con il nostro profilo attivo. In alto a sinistra vediamo la possibilità di scegliere tra più account o aggiungerne.
In basso a destra l’icona con il nostro profilo attivo. In alto a sinistra vediamo la possibilità di scegliere tra più account o aggiungerne.
Già che ci siamo, scarichiamo anche layout, un’app simpatica per dare quel tocco in più a ciò che pubblichiamo.

Gli hashtag di Instagram corretti per le nostre foto

Mentre con la chiocciola andremo a taggare le persone (ad esempio @nomeutente), gli hashtag (#argomento) saranno il vero e proprio elemento chiave per aumentare le visualizzazioni delle nostre immagini. Inseriamo hashtag coerenti con quello che le persone vorrebbero aspettarsi di vedere (#crociera #divertimento #panorama). Nella scelta possiamo verificare quante volte uno specifico hashtag è stato utilizzato. Cerchiamo di utulizzare quelli con il numero più alto!
Mentre inseriamo un hashtag instagram ci dice quante volte è stato usato.
Mentre inseriamo un hashtag instagram ci dice quante volte è stato usato.
Possiamo farci anche aiutare da alcune app, tipo hashtags, che ci aiuteranno a trovare i tag più popolari o a memorizzare i nostri personalizzati.

Connettiamo alla pagina facebook aziendale

Andiamo sul nostro profilo con il bottone in basso a destra (1), controlliamo di essere nel profilo desiderato(2) e selezioniamo il tasto opzioni(3). opzioni-facebook Andiamo su IMPOSTAZIONI -> Account Collegati e scegliamo facebook. La prima volta probabilmente ci verrà chiesto da facebook di utilizzare l’app instagram a pubblicare per noi. Entriamo su facebook e, invece che “Diario (impostazione predefinita)” scegliamo la nostra pagina aziendale (di cui dobbiamo essere amministratori con l’account facebook attivo sul cellulare). fb-1 fb-2 In questo modo, quando andremo a postare una foto, potremo selezionare di condividerla anche sulla nostra pagina facebook. condivisione

 Aggiungiamo un tab su facebook

Per fare questo utilizzeremo un’applicazione facebook: InstaTab. Colleghiamoci alla pagina dell’app e scegliamo usa l’applicazione. Verremo guidati nel semplicissimo processo di installazione, che ci chiederà su quale pagina (scegliendo tra quelle che amministriamo) installare il tab. A quel punto tra i nostri tab ci sarà Instagram. In Application Setting (che sarà visibile solo agli amministratori della pagina) inseriamo il nostro nome utente su facebook ed il gioco è fatto. TabInstagram per Facebook

SHARE